Skip to content
Nwes Horizontal 01Nwes Horizontal 01

Translations

Ea6a3659

Sorensen trionfa in ELITE 2 in una gara mozzafiato

In Italia la NASCAR Whelen Euro Series ha portato in scena un altro avvincente spettacolo. Lasse Sorensen esce vincitore al volante della Chevrolet Camaro #66 by Dexwet-df1 Racing in quella che è stata la sua prima gara in NWES. Il danese ha approfittato dei problemi avuti da Florian Venturi e Andre Castro per acciuffare la sua prima vittoria nella NWES, con una performance straordinaria.

“È meraviglioso, prima di tutto grazie all’intero team. La macchina che mi hanno dato era semplicemente perfetta,” ha detto il 22enne Sorensen, che ha portato il team Dexwet-df1 Racing sulla Victory Lane della ELITE 2 per la prima volta. “Come si dice, per finire primo, prima di tutto devi finire. Ho avuto un po’ di fortuna con il ritiro prematuro di Florian, ma ho sorpassato Andre giusto prima che insorgessero i problemi alla sua macchina.”

Sorensen, partito secondo, è sceso al terzo posto allo sventolare della bandiera verde. Il poleman Venturi è riuscito a guadagnare un po’ di vantaggio sul gruppo che lo inseguiva, ma al giro 5 si è verificato il primo imprevisto: Venturi ha rallentato sul rettilineo ed è stato costretto a ritirarsi.

“Ero partito molto bene,” ha detto un deluso Venturi, che nella gara di domenica partirà ancora in pole position. “La macchina ha smesso improvvisamente di funzionare e non ne ho capito la causa.”

Castro ha preso il comando, ma Sorensen lo ha tenuto sempre sotto pressione. Giorgio Maggi, il vincitore di Valencia, che era terzo, ha chiuso il divario con la coppia davanti a sé. Castro ha difeso la prima posizione al restart avvenuto a 6 giri dalla fine. Un altro fuoriprogramma, però, ha colpito al penultimo giro, quando il pilota del team PK Carsport ha avuto problemi con la sua Camaro, mentre la sua prima vittoria nella NWES svaniva ancora una volta. Mentre l’americano è stato costretto al ritiro, Sorensen è passato in testa e ha conquistato il primo successo nella NASCAR.

“Non abbiamo ancora idea di cosa sia successo esattamente,” ha dichiarato Castro. “Quando ho preso il comando da Florian, sono riuscito a gestire il divario. Sono molto triste in questo momento, non so che altro dire. Domani partirà dalla seconda posizione e punterò nuovamente alla vittoria.”

Myatt Snider ha finito secondo, con una prova eccellente sulla pista dell’Autodromo di Franciacorta. Maggi è salito sull’ultimo gradino del podio della ELITE 2, andando a completare un podio di soli debuttanti e consolidando i suoi punti di vantaggio.

“Inizialmente non avevo il controllo della vettura, ma alla fine l’ho trovato,” ha detto Snider. “La nostra Ford Performance Mustang era ottima, grazie al buon lavoro del team Racing Engineering. È stato divertente portare un modo di correre americano in Europa. Sono molto contento di come è andata oggi.”

Maggi ha dichiarato: “Per me è stata una gara molto impegnativa, dato che non ho fatto una buona partenza. Ho lottato tanto per tutta la durata della gara. Ho dovuto tenere un ritmo rapido per poter fare il giro più veloce per la gara di domani. Ho dovuto riprendere la mia posizione dopo averla persa a causa di un brutto restart.”

Justin Kunz, compagno di squadra di Sorensen, ha concluso in quarta posizione davanti a Advait Deodhar, che ha segnato un’altra top-5 nella sua carriera di debuttante. Ian Eric Waden si è piazzato undicesimo e ha vinto il Legend Trophy, superando Jerry de Weerdt, pilota del Braxx Racing. Arianna Casoli ha conquistato il Lady Trophy.

Il Round 4 della ELITE 2 avrà inizio domenica alle 10:45 all’Autodromo di Franciacorta. La gara sarà trasmessa in diretta su Fanschoice.tv, il canale Youtube e la pagina Facebook della NWES, su Motorsport.tv e da una vasta rete di siti web e profili social.

ELITE 2 ROUND 3 RESULTS

Ea6a3665