Skip to content
Nwes Horizontal 01Nwes Horizontal 01

Translations

Cj4a7464

Giorgio dei miracoli porta Hendriks Motorsport in Victory Lane

Una storia incredibile, quella dell’Hendriks Motorsport! Giorgio Maggi ha conquistato la vittoria nel Round 7 della ELITE 2 all’Autodrom Most, dopo che il suo team aveva dovuto montare un motore nuovo sulla sua vettura in meno di due ore dal via della gara di sabato.

Il motore della Ford Mustang #50 dell’Hendriks Motorsport era scoppiato durante la precedente gara della ELITE 1. Con uno sforzo straordinario, il team olandese ha sostituito il motore con uno nuovo e ha mandato Maggi in griglia pochi secondi prima che la pit lane chiudesse per la gara della ELITE 2. Lo svizzero ha ricompensato il lavoro del suo team con una guida inarrestabile lungo i 4,222 km dell’Autodrom Most.

Partito dalla pole, Maggi ha dovuto difendere il comando dagli attacchi di Lasse Soerensen e ha padroneggiato un ottimo restart a sette giri al termine, fino a raggiungere la seconda vittoria della sua carriera in NWES. Nel mentre è riuscito anche a portare a 14 punti il vantaggio sul secondo in classifica, Vittorio Ghirelli.

“Dopo la sventura di Loris [Hezemans] i ragazzi del team hanno montato un nuovo motore in brevissimo tempo,” ha detto Maggi. “È stato semplicemente un miracolo, ma è proprio per questo che adoro i meccanici dell’Hendriks Motorsport. Nessuno si pone la domanda: ‘Ce la faremo?’ Lo fanno e basta, vinciamo e io sono al settimo cielo. Sono molto professionali e tutto il team ha fatto un lavoro eccellente ”

Soerensen ha fatto del suo meglio, negli ultimi giri, per attaccare il leader, ma ha dovuto accontentarsi del secondo posto, continuando la sua impressionante striscia di 5 podi consecutivi dal suo debutto nella NWES. Il pilota del Dexwet-df1 Racing ha guadagnato altri punti nella top-3 della più imprevedibile divisione della Euro NASCAR e ora occupa il quarto posto in classifica generale a 43 punti da Maggi.

“È sempre bellissimo salire sul podio, ma soprattutto voglio vincere,” ha detto Soerensen, che si sta concentrando sulla corsa al titolo nella ELITE 2. “Quando non è possibile vincere, il secondo posto è la cosa più vicina a cui puntare. Abbiamo avuto dei problemi nelle qualifiche, ma abbiamo trovato il ritmo giusto in gara. Sono davvero contento per tutto il team.”

Dsc 4333 3000
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Bart Dehaese

Andre Castro, ottavo nella classifica della ELITE 2 prima della gara, è salito al sesto posto grazie al suo terzo podio della stagione 2019. Arrivato terzo sotto la bandiera a scacchi, l’americano ha battuto Advait Deodhar, che era partito quinto e ha guadagnato una posizione nei 14 giri di gara. Justin Kunz ha chiuso la top-5 dopo una bella rimonta dal dodicesimo posto. Il podio rispecchia la classifica del Rookie Trophy.

“Quella di sabato è stata una gara difficile, ma alla fine abbiamo ottenuto dei risultati,” ha dichiarato Castro, che non aveva mai finito tra i primi 10 nel primo giorno di un evento nel 2019. “È tutto ciò che volevamo. La macchina è stata veloce per tutto il tempo, ma dobbiamo fare qualche piccola modifica per tenere il passo dei favoriti. Vedremo cosa saremo in grado di fare domani.”

Rappresentante della Repubblica Ceca, Martin Doubek è arrivato sesto al traguardo sulla pista di casa, dopo aver perso due posizioni durante la gara. Il pilota dell’Hendriks Motorsport ha respinto gli attacchi di Ghirelli in una battaglia serrata. Nicholas Risitano segue la coppia in ottava posizione.

Ea6a7044
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Stephane Azemard

Freddie Hemborg ha offerto un’ottima prova, finendo al non posto. Il pilota del team Memphis Racing ha scalato la griglia dal 15esimo posto per collezionare la sua seconda top-10 della stagione 2019. Myatt Snider è partito dalla 14esima posizione dopo aver mancato la Superpole per la prima volta in questa stagione, riuscendo a farsi strada fino alla top-10.

Arrivato undicesimo, Eric De Doncker è primo nel Legend Trophy. Sul podio riservato ai piloti di oltre 40 anni è stato raggiunto da Mirco Schultis e Michael Bleekemolen. Arianna Casoli ha conquistato il Trophy, finendo 15esima.

La safety-car è stata mandata in pista al primo giro a causa di un contatto tra Alessandro Brigatti e Jesse Vartiainen. Entrambe le vetture hanno riportato danni, ma i piloti sono usciti da soli dall’abitacolo delle loro V8.

La divisione ELITE 2 Division tornerà in azione domenica alle 10 CEST. La gara sarà trasmessa in diretta su Fanschoice.tv, sul canale Youtube e la pagina Facebook della NWES, su Motorsport.tv e da una vasta rete di siti web e profili social.

ELITE 2 ROUND 7 RESULTS 

745b0816
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Stephane Azemard