Nwes Horizontal 01Nwes Horizontal 01

Translations

Jeffrey Roeffen trionfa al Circuit Zandvoort e diventa il quarto vincitore diverso nella stagione ENES


Il Round 3 della EuroNASCAR Esports Series ha consegnato agli albi d’oro il quarto vincitore diverso in quattro eventi a partire dal Prologo di Daytona, alla fine di un altro spettacolare evento. Jeffrey Roeffen ha colto una vittoria netta sulla pista di casa del Circuit Zandvoort. Il meccanico 19enne del team Hendriks Motorsport ha battuto il teammate Tobias Dauenhauer, mentre Lasse Soerensen ha mantenuto la testa della classifica con un altro podio.

RACE RESULTS | POINTS STANDINGS

Il team Hendriks Motorsport ha lasciato un segno importante sulla gara di casa al Circuit Zandvoort. Il team olandese ha celebrato una splendida doppietta con Roeffen – il capo meccanico 19enne della Mustang #7 pilotata nella realtà da Martin Doubek – che ha conquistato la prima bandiera a scacchi per un team member nella ENES.

Il rookie della EuroNASCAR 2 Tobias Dauenhauer ha tagliato il traguardo 5 secondi dietro al compagno di squadra, conquistando il suo primo podio dopo aver mostrato un grande potenziale in tutte le sessioni di allenamento.

Portando a termine un evento perfetto, Roeffen a colto la pole position, vinto la sua batteria per la quarta volta consecutiva in stagione e condotto dall’inizio alla fine i 30 minuti della Main Event race nel Round 3.

Zand Report 00003
credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

"E’ stata certamente una buona gara per me," ha detto Roeffen nella Victory Lane virtuale. Sono molto felice di aver vinto il Main Event dopo aver vinto così tante batterie in questa stagione. Non posso ringraziare abbastanza sia il team Hendriks Motorsport che Orion per questa opportunità. Durante la gara ho dovuto gestire le gomme e mantenere un passo adeguato allo stesso tempo. E’ andata bene, ho gestito il vantaggio e vinto la gara, è stato fantastico. Ovviamente spero di ritornare in Victory Lane la prossima tra un paio di settimane a Indianapolis."

Zand Report 00006
credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

Una battaglia serrata per il gradino finale del podio

Mentre Roeffen volava verso la bandiera a scacchi, Dauenhauer, anche lui vincitore della sua batteria da 10 minuti, ha effettuato una buona partenza e rapidamente scavato un solco tra la sua Ford #150 e il terzo posto. Dietro al tedesco, una spettacolare battaglia a cinque, ricca di azione e contatti, ha infuriato lungo i 4,320 km del tracciato tra le dune olandesi.

Il leader del campionato Lasse Soerensen ne è uscito vincitore e ha conquistato la sua terza top-5 consecutiva nella stagione 2020 della ENES. Alex Sedgwick ha chiuso al quarto posto, davanti al campione in carica della NWES Loris Hezemans, ad Andre Castro e all’ex campione EuroNASCAR 2 Ulysse Delsaux. Alessandro Brigatti, che ha vinto la sua prima batteria a Zandvoort, Bavo Follon e Alex Fontana hanno chiuso la top-10.

Con quattro vincitori diversi in quattro gare – includendo il Prologo di Daytona – la EuroNASCAR Esports Series continua a dimostrare di essere uno dei più entusiasmanti campionati virtuali in Europa, con una competizione serrata e una battaglia emozionante per la vittoria del campionato.

Zand Report 00004
credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

Il giornalista di motori Michael Bräutigam ha rappresentato l’Hockenheim American Fan Fest al volante della Chevrolet Camaro #479. Arrivato 13esimo nella Main Race il tedesco è stato il migliore dei rappresentanti dei circuiti partner della NWES nella vita reale. Antonio Ortiz, ingegnere telemetrista del Circuito Tormo, è passato sotto la bandiera a scacchi in un ottimo 17esimo posto. La pilota dell’Autodrom Most, Gabriela Jilkova, seconda nella Last Chance Qualifier, si è piazzata 22esima nella classifica generale, mentre l’asso del GT Jeroen Bleekemolen ha avuto un difficile debutto nella ENES e ha terminato in 31esima posizione.

Zand Report 00002
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

Soerensen mantiene il comando del campionato

La battaglia per il campionato non potrebbe essere più serrata: Soerensen guida la classifica con un vantaggio di 3 punti su Roeffen, vincitore della gara di Zandvoort. Il campione in carica della NWES Hezemans segue in terza posizione, a 6 dal leader. Castro occupa il quarto posto davanti a Delsaux, Dauenhauer, Andreas Jochimsen e Bryan Crauwels, che a Zandvoort ha conquistato i quattro punti bonus per il maggior numero di posizioni guadagnate nel Main Event, partendo 34esimo e arrivando al traguardo 15esimo.

Alex Fontana e Alon Day – l’israeliano è rimasto bloccato nel traffico e non ha potuto arrivare in tempo a casa per partecipare al Round 3 – chiudono la top-10 della classifica generale.

Next stop: Indianapolis

La prossima gara, sullo stradale virtuale dell’Indianapolis Motor Speedway chiuderà la regular season della ENES, prima del tuffo nella cruciale fase dei playoffs. Il Round 4 della EuroNASCAR Esports Series sarà trasmesso live il 2 giugno alle 20 CEST sul canale YouTube, sulla pagina Facebook e sul profilo Twitch della EuroNASCAR e su Motorsport.tv.