Nwes Horizontal 01Nwes Horizontal 01

Translations

EuroNASCAR Esports Series Round 4 a Indianapolis: la regular season culmina al Brickyard


I team e i piloti della NASCAR Whelen Euro Series faranno un altro viaggio virtuale ad di là dell’Atlantico questo martedì alle 21:00 per competere nell’ultima prova della regular season della EuroNASCAR Esports Series al leggendario Indianapolis Motor Speedway. Con quattro vincitori diversi nelle prime quattro prove, la battaglia per il campionato si scalda sempre di più. Chi guiderà la classifica verso i playoff?

Il Brickyard farà da palcoscenico perfetto per un altro esaltante evento della ENES grazie al layout del circuito stradale GP da 4,192 chilometri, caratterizzato da 13 curve e dal leggendario banking della curva 1 del leggendario ovale dell’Indianapolis Motor Speedway.

Con due piloti ciascuno nella top-4 e tre piloti ciascuno nella top-10, i team DF1 Racing ed Hendriks Motorsport stanno facendo entrambi eccezionalmente bene nella EuroNASCAR Esports Series.

ENES POINTS STANDINGS

Alla vigilia dell’ultima gara della regular season, il pilota del team regular DF1 Racing Lasse Soerensen guida la classifica di campionato con 105 punti. Il danese ha utilizzato la costanza di rendimento come arma principale fino ad ora, ma avrà bisogno di una vittoria quanto prima se vuole mantenere la sua Chevrolet Camaro #66 DF1 Racing in vetta e portare 40 punti del Team Championship al team austriaco.

Due piloti del team Hendriks Motorsport seguono a breve distanza: il vincitore di Zandvoort Jeffrey Roeffen – il capo meccanico della Mustang #7 pilotata da Martin Doubek nella realtà – è secondo ad appena tre punti da Soerensen. Il suo compagno di squadra e campione in carica della NWES Loris Hezemans è ora terzo con sei lunghezze da recuperare dal leader un vantaggio di undici punti sul pilota DF1 Racing Andre Castro.

Ulysse Delsaux chiude la top-5 per il team RDV Competition davanti a Tobias Dauenhauer (Hendriks Motorsport), Andreas Jochimsen (DF1 Racing), Bryan Crauwels (Braxx Racing), Alex Fontana (42 Racing) e Alon Day (PK Carsport), che è stato costretto a saltare la gara di Zandvoort.

I circuit partner della NWES nella realtà saranno rappresentati da una competitiva e varia schiera di piloti al Brickyard. L’Hockenheimring American Fan Fest schiererà la Camaro #479 per il kartista e simracer Philipp Bereswill. L’Autodrom Most conterà sul reporter di CNN Prima Jiri Slegl, che guiderà la Toyota Camry #483 Most NASCAR Show. Il commissario di pista La star della MotoGP Iker Lecuona rappresenterà il Circuit Ricardo Tormo di Valencia volante Mustang Fordzilla #427 al fianco del commissario di pista sulla Ford #413.

Heat Racing Infog

Il format dell’evento garantirà ancora una volta uno show ricco di azione. Oltre 70 piloti si sono iscritti, ma solo 60 potranno lottare per la vittoria dopo una sessione di pre-qualifiche. Tre batterie da 10 minuti manderanno 10 piloti ciascuna direttamente al Main Eventi, mentre gli esclusi avranno un’ultima gara "Last Chance Qualifier" da 10 minuti per inseguire gli ultimi sei posti nella finalissima. Il La Main Event race da 30 minuti e 36 vetture incoronerà il vincitore e distribuirà punti per la classifica della ENES.

Il Round 4 della ENES all’Indianapolis Motor Speedway virtuale sarà trasmesso in live streaming Martedì 2 giugno, eccezionalmente dalle 21:00 CEST sui profili social della EuroNASCAR – canale YouTube, pagina Facebook e profilo Twitch – nonché su Motorsport.tv.

Round 4 Prev 00001
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault