Nwes Horizontal 01Nwes Horizontal 01

Translations

Castro campione, Dauenhauer agguanta il primo successo


Martedì sera, Team FJ ha incoronato il primo campione della EuroNASCAR Esports Series sulla versione virtuale del Circuit Zolder, alla conclusione di una emozionante gara finale. Il leader della classifica Andre Castro ha chiuso al secondo posto la Main Event race da 30 minuti dietro a Tobias Dauenhauer e ha conquistato il titolo. Il pilota del team DF1 Racing ha portato 40 punti reali nel Teams Championship alla Chevrolet Camaro #22 per la stagione 2020 della NASCAR Whelen Euro Series.

RACE RESULTS | ENES POINTS STANDINGS | NWES TEAMS CHAMPIONSHIP

Castro controlla il suo destino

Dopo aver messo a segno il terzo tempo in qualifica e aver terminato la sua Heat in seconda piazza, Castro è stato autore di una partenza pulita nel Main Event e si è messo nella scia di Dauenhauer dopo la prima curva. Il tedesco aveva bisogno di una vittoria per mantenere, ma Castro sapeva che un podio sarebbe stato sufficiente a mettere il titolo al sicuro. Il 21enne di Chicago non ha preso rischi inutili e ha tagliato il traguardo 1.1 secondi dietro Dauenhauer, diventando il primo campione ENES.

"Faccio calcoli nella mia mente da almeno un paio di settimane," ha detto Castro dopo la gara. "Mi sono reso presto conto che se fossi andato a podio avrei controllato il mio destino. Ho cercato di fare la pole position soprattutto per partire davanti ed evitare problemi. Non ci sono riuscito e sono partito terzo, ma al via sono riuscito a stare lontano dai guai e tutto è andato per il meglio. E’ fantastico essere il primo campione della storia della ENES ed è divertente esserlo diventato indossando il mio pigiama. Ci sono così tante persone da ringraziare: il mio team, i miei partner e ovviamente l’organizzazione per aver messo in piedi uno show di questo livello."

Il titolo di Castro consentirà al team DF1 Racing di partire con quaranta punti reali nel Teams Championship nell’imminente stagione 2020 della NWES.

Review 00001
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

Dauenhauer conquista la prima vittoria in ENES

Alla vigilia dell’evento di Zolder, il rookie della NWES Tobias Dauenhauer era ancora in lotta per il titolo ENES. Avrebbe avuto bisogno di una vittoria e di un po’ di fortuna, ma nonostante il successo si è dovuto accontentare del secondo posto in classifica, portando 35 punti alla Mustan #50 del team Hendriks Motorsport. Il tedesco ha condotto la Main Event race dall’inizio alla fine.

"E’ stata una gran bella gara per me e volevo cogliere un successo in ENES a tutti i costi," ha detto Dauenhauer, che farà il suo debutto in NWES nella EuroNASCAR 2 a Vallelunga a settembre. "Sono molto felice perché ho fatto il massimo per il team Hendriks Motorsport. La serie è stata perfetta per piloti e sponsor. Voglio ringraziare tutti quelli che hanno lavorato per metterla in piedi in questo momento difficile. Sono nuovo su iRacing e sono felicissimo del secondo posto al termine di questa stagione entusiasmante."

Review 00005
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

Hezemans eliminato presto, Pilate centra il primo podio

Loris Hezemans, che era arrivato a Zolder al secondo posto in classifica dietro Castro, ha visto le sue speranze di titolo svanire nelle primissime fasi della gara. Uno dei giri di qualifica del campione NWES 2019 è stato annullato e da lì l’evento è stato tutto in salita. Hezemans è rimasto coinvolto in un incidente all’inizio della Main Event race e si è dovuto ritirare, venendo classificato 35esimo.

Dopo aver vinto la sua prima Heat, il rookie del Feed Vict Racing Simon Pilate ha vinto anche il duello con Alon Day per il terzo posto, mettendo a segno il suo primo podio. Alessandro Brigatti ha colto la sua prima top-5 della stagione dietro all’israeliano, che ha terminato la stagione al terzo posto in classifica.

Review 00003
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

Bryan Crauwels il miglior team member della stagione

Con il quarto posto in classifica, l’alfiere del team Braxx Racing Bryan Crauwels è stato il miglior team member nella prima stagione della ENES. Il belga ha anche svolto un ruolo chiave nel coordinare lo sviluppo dell’assetto fisso utilizzato nel campionato. Il campione in carica della NWES Hezemans ha chiuso la top-5 a pari merito con il campione 2018 della EuroNASCAR 2 Ulysse Delsaux.

Conclusasi questa prima, entusiasmante avventura su iRacing, la NASCAR Whelen Euro Series ritornerà in pista nella realtà il 12-13 settembre in Italia, con il NASCAR GP di Roma all’Autodromo di Vallelunga.

Nel Teams Championship, la Chevrolet Camaaro #22 DF1 Racing inizierà la stagione con 40 punti, la Ford Mustang #50 Hendriks Motorsport con 35 punti, seguita dalla Camaro #24 PK Carsport con 34. La Mustang #78 Braxx Racing e la Camaro #10 RDV Competition seguono con 33 e 32 punti. Le vetture di Feed Vict Racing (#8 Camaro), Not Only Motorsport (#89 Camaro), DF1 Racing (#23 Camaro), Hendriks Motorsport (#18 Mustang) e 42 Racing (#42 Mustang) chiudono la top-10.

Review 00004
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault