Nwes Horizontal 01Nwes Horizontal 01

Translations

745b9914

Lasse Soerensen domina e vince la sua prima gara in EuroNASCAR PRO a Zolder


Con una guida da maestro sotto la pioggia al Circuit Zolder, Lasse Soerensen ha agguantato il primo successo della sua carriera nella EuroNASCAR PRO e lo ha fatto proprio sulla pista dove, l’anno scorso, ha conquistato il titolo 2019 della EuroNASCAR 2. Il pilota della Chevrolet #66 DF1 Racing è partito dalla pole e ha coraggiosamente governato la pioggia, mantenendo il comando da bandiera a bandiera del Round 3 della EuroNASCAR PRO e tagliando il traguardo 5.7 secondi davanti a un arrembante Marc Goossens.

"È stata una gara meravigliosa ma anche difficile a causa delle condizioni meteo," ha detto Soerensen. "Tutto dipendeva dal riuscire a tenere la macchina in pista e appena ho sono passato in testa ho tentato di gestire sia il gap sia il fondo bagnato. La vettura era ottima e devo ringraziare DF1 Racing per questo. Sono davvero contento di aver vinto la mia prima gara in EuroNASCAR PRO qui, al Circuit Zolder."

Mentre il team austriaco DF1 Racing celebrava il suo primo successo in EuroNASCAR PRO dal 2014, Soerensen si è assicurato anche il Junior Trophy.

Dopo la partenza dietro la safety car, Soerensen è stato messo sotto pressione da Stienes Longin. Il belga ha, però, perso il controllo della sua Chevrolet Camaro #11 ProJob by PK Carsport durante un tentativo di sorpasso sul danese al giro 7 ed è finito in fondo al gruppo. Longin è riuscito a rimontare brillantemente e ha finito la gara all’11esimo posto, garantendosi la pole position per il Round 4 di domenica.

745b9829
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Stephane Azemard

Goossens ha preso il via dalla sesta posizione al volante della Ford Mustang #98 CAAL Racing e si è lanciato in una formidabile rincorsa verso la testa della corsa. Il belga ha usato tutta la sua esperienza sulla pista di casa per superare una vettura dopo l’altra. Partito settimo, Alon Day ha finito terzo con la sua Chevrolet Camaro #24 Monster Energy for PK Carsport. L’israeliano ha gareggiato con prudenza, considerando le condizioni di bagnato, per ottenere un buon bottino di punti.

Jacques Villeneuve, dalla terza posizione alla partenza, durante i primi giri della gara ha lottato con il setup della sua #5 Feed Vict Racing. Quando la pioggia si è placata, l’ex campione del mondo di Formula 1 ha accelerato il suo passo, passando quarto sotto la bandiera a scacchi. Il canadese ha battuto Gianmarco Ercoli, che è salito sul secondo gradino del Junior Trophy.

Dopo un difficile inizio di stagione a Vallelunga, dove ha dovuto affrontare problemi di natura tecnica, Thomas Ferrando, compagno di squadra di Ercoli, si è guadagnato un competitivo sesto posto davanti a Francesco Sini del Solaris Motorsport e a Nicolò Rocca di DF1 Racing.

Ea6a2388
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Stephane Azemard

Martin Doubek ha finito in nona posizione, aggiudicandosi il Challenger Trophy. Il ceco non ha partecipato alle prime due gare che si sono svolte in Italia e ora partecipa a entrambi i campionati della EuroNASCAR. Luigi Ferrara chiude la top-10 di una emozionante e spettacolare gara. Subito dietro Longin, il rookie della NWES Davide Dallara ha finito 12esimo, salendo così sul secondo gradino del podio del Challenger Trophy, completato da Mauro Trione al 15esimo posto.

Il leader della classifica Loris Hezemans ha cercato di risalire posizioni dopo un incidente durante nella qualifiche, ma ha ricevuto una penalità per avere operato un sorpasso prima della linea del traguardo. Si è, quindi, concentrato sul mettere a segno il giro più veloce – nel Round 4 partirà dalla sesta posizione – e si è piazzato 19esimo. Patrick Lemarie e Bernardo Manfré sono rimasti coinvolti in un incidente al giro 5 e non hanno concluso la gara.

I piloti della EuroNASCAR PRO torneranno in azione domenica per il Round 4 dalle 16:20 CEST. La gara sarà trasmessa live sul canale Youtube, la pagina Facebook e il profilo Twitch della NASCAR Whelen Euro Series e su Motorsport.tv.

745b9946
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Stephane Azemard