Nwes Horizontal 01Nwes Horizontal 01

Translations

Tobias Dauenhauer agguanta la vittoria nella ENES a Brands Hatch

Tobias Dauenhauer, del team Hendriks Motorsport, ha vinto martedì un emozionante secondo round della EuroNASCAR Esports Series sul circuito virtuale di Brands Hatch Indy. Al termine di una movimentata Main Event Race, il tedesco è passato per primo sotto la bandiera a scacchi con un vantaggio di 3.872 secondi sul vincitore di Daytona Guillaume Deflandre e la sua Chevrolet SpeedHouse #64. Per Dauenhauer è stata la seconda vittoria in carriera in ENES dopo il primo posto a Zolder nel finale di stagione 2020.

Dauenhauer si è qualificato per primo con un velocissimo giro in 46.088 secondi e si è così assicurato la Pole Position per la prima manche della giornata. Ha poi condotto tutta la sua batteria da 10 minuti davanti a Simon Pilate del team DF1 Racing. Ulysse Delsaux ha chiuso al terzo posto davanti a Paul Jouffreau e Leonardo Colavita, che hanno completato la top-5. La seconda batteria è stata vinta da Deflandre, che ha anche guidato tutti i 13 giri della gara. Ha battuto Justin Kunz di 12.894 secondi. Un sorprendente Stefano Guastaveglie è giunto terzo davanti ad Alain Mosqueron e Santtu Vuoksenturja.

Enes 21x02 Brands 00112
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

Dopo che le due manche hanno determinato l’ordine di partenza del Main Event da 30 minuti, 33 piloti si sono dati battaglia per punti importanti nel campionato virtuale ufficiale EuroNASCAR che si tradurranno in punti reali validi per il campionato a squadre. I due netti favoriti, Dauenhauer e Deflandre, hanno dato vita a una battaglia avvincente in testa alla corsa per diversi giri. Un contatto, che ha coinvolto anche una vettura doppiata, li ha retrocessi entrambi mentre Vladimiros Tziortzis del team Academy Motorsport – Alex Caffi Motorsport ha ereditato la leadership e l’ha difesa per 11 giri.

Enes 21x02 Brands 00104
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

Nonostante evidenti danni alle loro vetture, Dauenhauer e Deflandre hanno fatto una grande rimonta per riconquistare le prime due posizioni approfittando di un piccolo errore di Tziortzis. Dauenhauer ha tagliato per primo il traguardo dopo 38 giri, mentre Deflandre è arrivato secondo a 3.872 secondi dal vice-campione della EuroNASCAR 2 2020. Guastaveglie del team CAAL Racing ha chiuso terzo e ha conquistato il suo primo podio nella ENES. L’italiano è stato anche il team member più veloce tra i partecipanti a Brands Hatch. Colavita e Giorgio Maggi dalla Svizzera hanno completato la top-5.

Enes 21x02 Brands 00094
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

Dopo aver dovuto cedere la testa della gara, Tziortzis si è dovuto accontentare del sesto posto davanti al veterano della NASCAR Whelen Euro Series Frederic Gabillon. Delsaux è giunto ottavo davanti a Pilate e Henri Tuomaala, che hanno completato la top-10 di una gara ricca di azione. Il rappresentante dell’Autodrom Most Jakub Krafek è stato 16esimo sotto la bandiera a scacchi, mentre Michael Niemas ha concluso 19esimo con i colori della Hockenheimring American Fan Fest.

Enes 21x02 Brands 00106
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Guillaume Hesnault

Deflandre ora guida il campionato con 75 punti, seguito da Dauenhauer, a sole 2 lunghezze dal belga. Delsaux è terzo davanti a Tziortzis e Pilate, che sono appaiati al quarto posto con 59 punti ciascuno. Gabillon si trova al sesto posto, Tuomaala al settimo e Guastaveglie all’ottavo. Patrick Hendriks e Paul Jouffreau chiudono la top-10.

Il terzo round della stagione 2021 ENES si svolgerà il 9 marzo. Le gare di Watkins Glen saranno trasmesse in diretta dalle 20:30 CET sul canale YouTube, sulla pagina Facebook e sul profilo Twitch della EuroNASCAR, nonché su Motorsport.tv.

ENES ROUND 2 RESULTS | POINTS STANDINGS

ENES ROUND 2 @ BRANDS HATCH MAIN EVENT RESULTS

Pos Start Car # Driver Laps Interval Led
1 1 150 Tobias Dauenhauer 38 0 13
2 2 64 Guillaume Deflandre 38 -3.872 14
3 6 354 Stefano Guastaveglie 38 -8.411 0
4 9 208 Leo Colavita 38 -12.684 0
5 23 18 Giorgio Maggi 38 -14.014 0
6 11 101 Vladimiros Tziortzis 38 -19.381 11
7 14 3 Frederic Gabillon 38 -22.009 0
8 5 10 Ulysse Delsaux 38 -22.325 0
9 3 166 Simon Pilate 38 -25.108 0
10 17 23 Henri Tuomaala 38 -32.003 0
11 25 189 Alberto Panebianco 38 -32.141 0
12 7 264 Paul Jouffreau 38 -36.185 0
13 8 199 Alain Mosqueron 38 -37.794 0
14 16 348 Chris Liemann 38 -38.608 0
15 12 307 Patrick Hendriks 38 -41.118 0
16 15 483 Jakub Krafek 37 -1 L 0
17 19 318 Roy Hendriks 37 -1 L 0
18 13 246 Gordon Barnes 37 -1 L 0
19 26 479 Michael Niemas 37 -1 L 0
20 18 108 Alessandro Brigatti 37 -1 L 0
21 4 99 Justin Kunz 37 -1 L 0
22 24 148 Francesco Garisto 36 -2 L 0
23 10 46 Santtu Vuoksenturja 36 -2 L 0
24 27 48 Yevgen Sokolovskiy 36 -2 L 0
25 28 91 Leevi Lintukanto 36 -2 L 0
26 29 458 André Wiegold 36 -2 L 0
27 21 191 Naveh Talor 34 -4 L 0
28 31 322 Maximilian Heilek 27 -11 L 0
29 20 89 Davide Dallara 14 -24 L 0
30 22 88 Massimiliano Lanza 10 -28 L 0
31 32 346 Rien Janssen 2 -36 L 0
32 30 190 Igor Romanov 2 -36 L 0
33 33 369 Michel Stoelman 0 -38 L 0