Skip to content
 Promo Image

Translations

Translations

2649 Kopie 1920

Vittoria numero 30 per Alon Day!

L’Italia e Alon Day Sono una accoppiata perfetta: l’israeliano non solo ha ottenuto la sua 30esima vittoria in carriera nella NASCAR Whelen Euro Series, ma anche la sua ottava vittoria in gara in Italia. Il pilota del team PK Carsport ha superato il poleman Gianmarco Ercoli in ripartenza anticipata e con la sua terza vittoria stagionale ha colmato il gap nella battaglia per il campionato su Nicolò Rocca, che ha difeso la testa della classifica con il settimo posto. Alla sua sesta gara all’Autodromo di Vallelunga, Day è salito per la prima volta sul gradino più alto del podio sul circuito di quattro chilometri.

Alla partenza, Day si è dovuto accontentare del secondo posto, dal momento che il poleman Ercoli ha difeso in modo impeccabile la prima posizione. L’israeliano è stato paziente e ha cercato di trovare un modo per superare l’italiano con cui ha avuto un incidente all’ultimo round di Brands Hatch. Dopo un primo periodo di safety car dovuto allo scontro tra Claudio Cappelli, Aliyyah Koloc e Thomas Krasonis, il pilota più vincente nella storia della EuroNASCAR si è mosso su Ercoli alla ripartenza a Campagnano per prendere il comando. In seguito Day è riuscito a mantenere la prima posizione alla ripartenza in seguito a una seconda bandiera gialla e aggiungendo al suo carniere un’altra pista, l’undicesima. Ora ha vinto in tutti gli attuali tracciati della NWES.

Un dramma per Ercoli al nono giro, quando una foratura alla sua gomma anteriore sinistra ha causato gravi danni alla carrozzeria della sua Chevrolet Camaro #54 CAAL Racing. L’italiano è andato in testacoda ed è scivolato in fondo allo schieramento. Il campione 2015 della EuroNASCAR 2 alla fine ha tagliato il traguardo al 23esimo posto. Day ed Ercoli partiranno ancora dalla prima fila domenica in virtù dei loro giri più veloci nel Round 5.

2668 Kopie 1920
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Klemen Sofric

“Quella è stata una gara molto fisica! Prima di tutto voglio dire che non importa cosa è successo a Brands Hatch tra me ed Ercoli, non credo che meriti di finire la gara così. Non so cosa sia successo, penso che abbia preso una foratura. Mi ha dato una bella battaglia e mi dispiace per loro, non voglio vincere così. PK Carsport ha fatto un ottimo lavoro con la macchina e sono semplicemente felice, sono riuscito a sorpassare Ercoli alla ripartenza e da lì in poi ho solo cercato di mantenere un buon ritmo ed è ora di pensare a domani”, ha detto Day.

L’ultima volta a Brands Hatch, Giorgio Maggi ha davvero guadagnato slancio con il suo secondo podio in carriera nella EuroNASCAR PRO e lo svizzero ha confermato il suo trend positivo con un altro secondo posto in Italia. Il pilota della Race Art Technology ha anche vinto nella classifica Junior Trophy per piloti di età pari o inferiore a 25 anni, la terza della stagione.

2672 Kopie 1920
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Klemen Sofric

Vittorio Ghirelli ha avuto molta sfortuna finora nella stagione 2022 della NASCAR Whelen Euro Series. Problemi tecnici hanno trattenuto l’italiano a Valencia e Brands Hatch, ma un cambio di auto ha segnato la svolta per il campione EuroNASCAR 2 2020. Il pilota di Not Only Motorsport ha fatto una buona gara e ha ottenuto il suo primo podio nella stagione 2022. È stato seguito da Martin Doubek e Alexander Graff, che hanno completato la top-5.

Patrick Lemarie ha ottenuto una buona prestazione finendo sesto, mentre il leader del campionato Nicolò Rocca ha disputato una prima gara “frustrante” sul suolo di casa. Quest’ultimo è stato in grado di difendere il suo vantaggio in campionato che è sceso a otto punti. Il lato positivo: Rocca ha mantenuto in vita la sua incredibile serie di piazzamenti consecutivi nella top-10, portandola a 18. Romain Iannetta, partito 14esimo, ha fatto una bella corsa sulla sua Chevrolet Camaro Marko Stipp Motorsport finendo ottavo alla fine nonostante l’uscita di scena al primo giro per contatto. Sebastiaan Bleekemolen ha chiuso nono davanti a Thomas Ferrando, che non solo ha completato la top-10 ma ha anche preso il secondo posto nel Junior Trophy.

2666 Kopie 1920
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Klemen Sofric

Mentre Liam Hezemans ha chiuso il podio per i piloti sotto i 25 anni all’undicesimo posto, Henri Tuomaala è stato il primo sotto la bandiera a scacchi nel Challenger Trophy per i piloti bronze e silver. Il finlandese ha aggiunto al suo bottino la 17a vittoria in una gara del Challenger Trophy tagliando il traguardo in dodicesima posizione. È stato seguito dal campione del Challenger Trophy 2020 Davide Dallara al 13esimo e Max Lanza al 15esimo. Marc Goossens e Frederic Gabillon sono rimasti impigliati in una caduta al 14esimo giro in posizioni promettenti che hanno portato il belga a finire 20esimo e un ritiro per il francese sulla sua Chevrolet Camaro #3 RDV Competition.

Mentre la EuroNASCAR PRO Round 6 diventerà verde domenica 10 luglio alle 13:20 CEST, i piloti della EuroNASCAR 2 saranno in azione sabato alle 16:40 CEST. Tutte le gare saranno trasmesse in diretta sul canale YouTube della NWES, Motorsport.tv e diversi servizi TV di tutto il mondo.