Skip to content
 Promo Image

Translations

Translations

Una stagione straordinaria per la EuroNASCAR: 150.000 fan in pista, un pubblico da record davanti allo schermo!

L’undicesima stagione della NASCAR Whelen Euro Series nel 2022 ha prodotto statistiche e numeri incredibili, consolidando la posizione della serie come una delle più popolari e amate in Europa. Dalla partecipazione in pista ai minuti consumati live e al coinvolgimento sui social media, la EuroNASCAR ha battuto record dopo record.

I fan sono sempre stati il cuore della NASCAR Whelen Euro Series e nella prima vera stagione post-pandemica, i fan hanno risposto alla chiamata: oltre 150.000 di loro hanno visitato un evento della NASCAR Whelen Euro Series nel 2022.

Klemen Sofric Enpro Race 2 Action Brands Hatch 2022
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Klemen Sofric

L’evento più popolare è stato l’American Speedfest a Brands Hatch nel Regno Unito. Nel fine settimana, 46.900 spettatori hanno visitato lo storico tracciato britannico per vivere uno spettacolare fine settimana di corse e attrazioni a tema USA. 35.400 fan shanno visitato l’Autodrom Most, il numero più alto di sempre per la NWES nella Repubblica Ceca.

Con 23.750 fan in pista all’Autodromo di Vallelunga, l’Italia ha celebrato il suo evento EuroNASCAR di maggior successo di sempre nel 2022. 18.000 e 17.000 fan hanno assistito al weekend della EuroNASCAR al Circuit Ricardo Tormo di Valencia (Spagna) e al Circuit Zolder (Belgio), mentre 8.000 spettatori hanno visitato le finali della EuroNASCAR all’Automotodrom Grobnik in Croazia, un evento che ha aperto le porte ai fan per la prima volta dopo aver fatto il suo ingresso alla NWES durante la pandemia. Le gare sulla riviera croata sono state seguite dal bellissimo gala di premiazione presso l’Hotel Kvarna by Liburnia Hotels & Villas a Opatija.

Klemen Sofric Andre Wiegold Alon Day Vallelunga 2022

Il rapporto speciale della EuroNASCAR con i fan non si limita a coloro che visitano gli eventi. L’esperienza che gli appassionati della serie vivono sul web è fondamentale anche per l’unica serie NASCAR in Europa. Tutte le gare sono trasmesse in diretta gratuitamente sul canale YouTube della EuroNASCAR e grazie a diversi partner TV in tutto il mondo raggiungono un pubblico vasto e diversificato. Cinque milioni di minuti consumati solo su YouTube – il canale ha raggiunto i 28.200 iscritti – hanno stabilito un record nella storia della EuroNASCAR e grazie all’entusiasmo dei fan, la serie ha contato una media di 1.200 interazioni a gara tra live chat, commenti e pulsante mi piace. Con 1,55 milioni di minuti consumati, le finali EuroNASCAR all’Automotodrom Grobnik sono state l’evento NWES più visto di sempre.

Per coloro che si sono persi l’azione dal vivo, un magazine con gli highlights del weekend non è disponibile solo in inglese sul canale YouTube della NWES, ma viene anche distribuito in cinque continenti e potenzialmente a 300 milioni di famiglie in tutto il mondo grazie alla rete di partner TV della EuroNASCAR. Con il commento nella lingua del paese di destinazione, le gare vengono portate ai tifosi nella loro lingua e la trasmissione è – dopo la visita in pista e le dirette – la migliore opportunità per seguire il campionato.

Bart Dehaese Giorgio Maggi Phone Rijeka 2022
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Bart Dehaese

Oltre a YouTube, la EuroNASCAR crea contenuti sui suoi profili di social media, dando ai fan sempre più accesso ai protagonisti della serie. Con 72.900 follower su tutte le piattaforme (Facebook, Instagram, Twitter), undici milioni di impression e più di 400.000 engagement, la fanbase della NASCAR Whelen Euro Series è cresciuta molto in una stagione 2022 da record.

Il sito web del campionato, EuroNASCAR.com, che presenta ultime notizie, report di gara, storie e informazioni sui campionati, i piloti e i team, ha visto più di 750.000 impression e oltre 160.000 utenti attivi. Tutti gli articoli sono pubblicati in quattro lingue: inglese, italiano, tedesco e francese.

Stephane Azemard Enpro Race 1 Start Valencia 2022
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Stephane Azemard

Anche la copertura sui media stampati e su Internet ha continuato ad espandersi negli ultimi 12 mesi e nel 2023, con il primo evento NASCAR in assoluto che si terrà a Rovaniemi, in Finlandia, l’impronta della NWES crescerà ulteriormente.

In pista, la concorrenza è stata eccezionale. Un totale di 37 vetture sono state iscritte alla stagione NWES 2022, schierate da 17 team e guidate da 70 piloti. 22 diversi paesi sono stati rappresentati sulla griglia in 24 gare tra i due campionati EuroNASCAR PRO ed EuroNASCAR 2. Con cinque piloti donne nel Lady Trophy, sette iscrizioni al Junior Trophy per piloti di età pari o inferiore a 25 anni, 14 iscrizioni al Legend Trophy per piloti di età pari o superiore a 40 anni, 15 partecipanti al Rookie Trophy e 17 piloti nel Challenger Trophy per i piloti bronze e silver nella EuroNASCAR PRO, sono stati stabiliti nuovi record su tutta la linea.

Klemen Sofric En2 Race 2 Podium Zolder 2022
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Klemen Sofric

Undici diversi piloti hanno ottenuto una pole position nei due campionati nel 2022. I fan hanno visto nove diversi vincitori, cinque dei quali hanno visitato la Victory Lane in NASCAR per la prima volta nella loro carriera: Liam Hezemans, Alberto Naska, Alexander Graff, Sebastiaan Bleekemolen e Patrick Lemarie. 20 piloti sono saliti sul podio nel corso della stagione 2022, sette dei quali sono saliti sul podio per la prima volta: Alexander Graff, Patrick Lemarie, Liam Hezemans, Alberto Naska, Tuomas Pontinen, Gil Linster e Claudio Cappelli. Anche il podio di Pontinen è stato storico, poiché è diventato il primo pilota finlandese a salire sul podio in EuroNASCAR.

Bart Dehaese Top 3 Enpro Drivers Awards Ceremony
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Bart Dehaese

Alon Day ha conquistato un leggendario quarto anello di campione NWES e ha portato il suo numero di vittorie a 32 in carriera. L’israeliano ora non è solo il più vincente, ma anche il più titolato pilota nella storia della NWES. Con i primi 3 nella EuroNASCAR PRO separati da soli 8 punti prima delle finali in Croazia e una vera e propria resa dei conti tra Hezemans e Naska nella EuroNASCAR 2, i fan hanno assistito a quattro gare emozionanti all’Automotodrom Grobnik, che hanno deciso i campionati in favore di Day e Hezemans, il quale ha scavalcato Naska in classifica generale proprio nell’ultima gara della stagione.

La NASCAR Whelen Euro Series è pronta per un’altra stagione da record che prenderà il via con l’Arctic Ice Race a Rovaniemi il 4-5 marzo. L’apertura ufficiale della stagione si svolgerà il 6 e 7 maggio al Circuit Ricardo Tormo di Valencia, in Spagna, per iniziare una stagione di sei eventi in tutta Europa. La Germania tornerà in calendario per la prima volta dal 2019 con un nuovissimo evento a Oschersleben, mentre il Circuit Zolder ospiterà le EuroNASCAR Finals per la sesta volta dal 2015.

Bart Dehaese Enpro Race 2 Action Rijeka 2022
Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Bart Dehaese

L’Automotodrom Grobnik ospiterà una All-Star Race nel finale di stagione e riporterà le squadre sulla bellissima riviera croata. Anche Brands Hatch, Vallelunga e Most offriranno ai fan eventi a tema USA e le splendide gare della EuroNASCAR a giugno, luglio e settembre. Controlla il programma della NWES 2023 su EuroNASCAR.com, iscriviti al canale YouTube per non perdere nessun live streaming e segui la serie sui social media (Facebook, Instagram, Twitter) per le ultime notizie e informazioni.

Season Schedule 2023 Landscape